ACCREDITAMENTO

Lo spirito che sta alla base della normativa europea in materia di agricoltura biologica è lo stesso spirito che sta alla base della normativa statunitense o giapponese.

Dal febbraio 2012 ciò è stato anche sancito ufficialmente tra le competenti autorità europee e statunitensi che hanno riconosciuto come equivalenti sia le rispettive norme di produzione che l’efficacia delle misure di controllo. Dato l’interesse delle aziende biologiche europee per il mercato giapponese, i principali organismi di controllo europei hanno ottenuto l’accreditamento dal Maff (Giapponese) diventando, a tutti gli effetti, certifying agents riconosciuti dalle autorità nipponiche.

I prodotti biologici europei immessi sul mercato giapponese sono certificati in piena conformità alla normativa di quel Paese e sono contrassegnati sul mercato dal marchio JAS rilasciato dal Maff. Anche in Cina esiste una normativa nazionale sul biologico i cui requisiti sono ampiamente previsti nella norma europea; non esiste al momento un reciproco riconoscimento ma – poiché diversi Enti di Cerificazione (ODC) europei operano da anni in Cina – la certificazione si può ottenere attraverso partneship con ODC locali.